102 Informazioni generali
Standard universali

Le informazioni di carattere generale delineano non solo l’azienda, ma anche i suoi gruppi d’interesse e i temi di rilievo. Inoltre, descrivono la struttura e i confini di sistema della Posta alla base del presente rapporto GRI.

Profilo dell’organizzazione

La Posta Svizzera SA

La Posta opera nei quattro mercati della comunicazione, della logistica, dei servizi finanziari e del trasporto di persone. All’interno dei singoli mercati l’azienda copre esigenze fondamentali della clientela commerciale e privata grazie a un ampio ventaglio di soluzioni e prodotti. Alla Posta fanno capo sei unità del gruppo con poteri esecutivi: RetePostale, PostMail, PostLogistics, Swiss Post Solutions, AutoPostale e PostFinance. Sul piano giuridico, la struttura è composta dalla holding «La Posta Svizzera SA» e dalle società strategiche del gruppo «Posta CH SA», «AutoPostale Svizzera SA» e «PostFinance SA».

L’offerta della Posta comprende il trattamento degli invii nel settore della logistica e della comunicazione, soluzioni elettroniche sicure, servizi finanziari e offerte per la mobilità. Nei suoi quattro mercati, la Posta si posiziona nel suo core business come fornitore di qualità con il miglior rapporto qualità-prezzo. Soluzioni trasversali a tutti i mercati creano vantaggi su misura per i clienti (ad es. nell’e-commerce). La Posta sviluppa continuamente i propri prodotti e servizi sulla base delle esigenze manifestate dai clienti commerciali e privati. È da vedere in tale ottica anche il costante collegamento tra mondo reale e digitale, ad esempio nell’ambito delle campagne di marketing cross-channel oppure della digitalizzazione del trattamento della posta in entrata. Sempre più spesso la Posta dà vita, in collaborazione con clienti, a soluzioni che congiungono elementi trasversali al gruppo (ad es. Working Capital Management come collegamento tra prodotti logistici e finanziari).

La Posta è uno dei marchi più conosciuti in Svizzera. Grazie alla sua forte presenza sul mercato, i valori del marchio Posta sono fortemente radicati nella popolazione e nella clientela commerciale svizzera.

L’identità e la strategia del marchio, introdotte e sviluppate ulteriormente lo scorso anno, così come le presentazioni ottimizzate del marchio hanno continuato ad essere implementate tramite l’esercizio operativo nel 2018. Le continue misure di miglioramento mirano a creare un’esperienza orientata ai clienti in ogni punto di contatto con il marchio principale Posta e i due sottomarchi PostFinance e AutoPostale. L’interazione sul piano contenutistico, formale e temporale degli strumenti di comunicazione produce inoltre sinergie e rende efficacemente fruibili i marchi attraverso tutti i punti di contatto.

Rimandi e documenti correlati:

La Posta Svizzera SA
Wankdorfallee 4
Casella postale
3030 Berna
Svizzera

La Posta opera in 19 paesi con succursali proprie.

Rimandi e documenti correlati:

Dal 26 giugno 2013 la Posta è strutturata in una holding. La Posta Svizzera SA, in qualità di holding capogruppo, è una società anonima di diritto speciale di proprietà esclusiva della Confederazione. L’organigramma a pagina 12 del Rapporto finanziario illustra le unità organizzative del gruppo. Nel paragrafo «Società affiliate, società associate e joint venture» alle pagine 175-183 del Rapporto finanziario sono elencate le partecipazioni.

Rimandi e documenti correlati:

L’organizzazione acquisti della Posta è suddivisa in tre cluster che gestiscono professionalmente gli acquisti delle unità.

Cluster Categorie merceologiche a maggiore rischio (per via di rischi socio-economici ed ecologici)
Elenco non esaustivo
ICT, servizi e prodotti - Hardware
- Abbigliamento
- Articoli promozionali e da regalo
- Prodotti di terzi
Veicoli, trasporti, manutenzione - Pneumatici
- Batterie
- Trasporto di merci su strada effettuato da subappaltatori
- Trasporto di persone su strada effettuato da subappaltatori
Immobili - Prodotti per la pulizia
- Servizi di pulizia esterni
- Mandati con coinvolgimento di subappaltatori

Nel 2018 il 90% del volume d’acquisto è stato realizzato con fornitori provenienti dalla Svizzera. Nel 2018 la Posta ha collaborato con 40’036 fornitori dalla Svizzera e 2270 fornitori dall’estero. Il volume d’acquisto è stato pari a 2946 milioni di franchi.

Rimandi e documenti correlati:

La Posta opera oggi in vista del domani, con senso di responsabilità sul piano economico, ecologico e sociale, incrementa il valore dell’azienda e contribuisce a uno sviluppo sostenibile con soluzioni innovative.

L’applicazione del principio di prevenzione serve principalmente a mitigare o a prevenire effetti negativi sulla società e sull’ambiente ed è alla base della strategia della Corporate Responsibility. Per sostenibilità la Posta intende il giusto equilibrio tra successo economico, operato ecologicamente sostenibile e responsabilità sociale tenendo conto delle esigenze delle generazioni odierne e future. Su questa base, l’azienda sviluppa la strategia di Corporate Responsibility pensata in modo lungimirante e nel lungo periodo e punta a intercettare per tempo le nuove tendenze.

Al fine di garantire la propria sostenibilità a lungo termine, la Posta porta avanti anche una gestione professionale delle idee nell’ambito delle innovazioni, delle nuove attività e della sostenibilità. La sezione preposta a tale scopo mette a disposizione metodi e strumenti, accompagnando idee e processi, e porta in azienda in modo mirato conoscenze e partner esterni.

La Posta ha siglato accordi con le seguenti organizzazioni: United Nations Global Compact, act Cleantech Agentur Schweiz, Fair Wear Foundation, Environmental Monitoring and Measurement System della International Post Corporation, RE100. Collabora attivamente all’interno del gruppo «La Confederazione: energia esemplare».

Rimandi e documenti correlati:

Rimandi e documenti correlati:

Strategia

Etica e integrità

Gestione aziendale

La Direzione del gruppo è composta dal direttore generale e da altri sei membri, tutti nominati dal Consiglio di amministrazione e responsabili della gestione operativa dell’unità loro assegnata. Il direttore generale rappresenta la Direzione del gruppo di fronte al Consiglio di amministrazione. Il Consiglio di amministrazione è responsabile verso il Consiglio federale della gestione unitaria della Posta e delle società del gruppo. La holding rappresenta l’intero gruppo di fronte alla proprietaria e risponde dell’adempimento dell’obbligo di fornire il servizio universale; per assolvere tale impegno è autorizzata ad avvalersi della collaborazione di società del gruppo.

Rimandi e documenti correlati:

Coinvolgimento dei gruppi d’interesse

La Posta si impegna a tener conto delle esigenze dei suoi gruppi d’interesse. Di seguito sono riportati i gruppi d’interesse di maggiore importanza per la Posta (elenco non esaustivo):

  • Consiglio federale e autorità di regolazione
  • governi cantonali
  • Parlamento nazionale
  • sindacati
  • rappresentanti regionali e Comuni
  • associazioni economiche
  • organizzazioni a tutela dei consumatori
  • concorrenti (International Post Corporation)
  • clientela/popolazione
  • collaboratori

I collaboratori impiegati con un contratto collettivo di lavoro rientrano, senza alcuna eccezione, negli accordi collettivi. Ciò riguarda l’85% dei collaboratori. I membri dei quadri sono invece soggetti a un contratto per quadri.

Rimandi e documenti correlati:

Fra i principi che regolano questa scelta figurano anche la gestione dei rischi di reputazione, la richiesta di secondi pareri alternativi e punti di vista esterni, l’incremento di opportunità per una rappresentanza d’interessi politici condivisa, interessi aziendali e gestionali nonché consuetudini in ambito economico-diplomatiche.

La Posta si trova a operare in un contesto eterogeneo, divisa tra requisiti politici e normativi, accettazione sociale e interessi economici. In tale contesto, la Posta punta a coltivare il dialogo in modo da poter prendere parte ai processi decisionali e di formazione delle opinioni. Ecco perché cura i rapporti con i propri gruppi d’interesse in Svizzera e all’estero e con le organizzazioni internazionali, nell’ambito delle quali porta avanti i propri interessi politici e aziendali. Un team di esperti si adopera perché importanti rappresentanti del mondo politico, economico e sociale siano direttamente informati sulle posizioni della Posta in merito a temi di rilievo, intrattenendo con loro un dialogo costante. Il confronto avviene nell’ambito di colloqui personali o tramite piattaforme istituzionali. La Posta intende inoltre radicare e ampliare ulteriormente la comunicazione all’interno delle singole regioni della Svizzera. Nelle regioni della Svizzera romanda, della Svizzera tedesca e in Ticino, un’unità organizzativa di nuova istituzione si occupa di assumere il ruolo di interlocutore diretto dei media e della politica. Dal 2017, nell’ambito dello sviluppo di RetePostale, sono stati organizzati oltre 500 colloqui con i Comuni delle sedi, più di 270 eventi informativi per la popolazione e 52 colloqui con i Cantoni.

I gruppi d’interesse vengono, tra l’altro, coinvolti nell’ambito di incontri nonché tramite la partecipazione e la collaborazione all’interno di organizzazioni, istituzioni e iniziative. Al tempo stesso, la sezione specializzata Affari pubblici e internazionali e le unità Personale e Comunicazione si confrontano regolarmente e in maniera approfondita con i gruppi elencati al punto 102-40. In questo modo si assicura che le questioni di rilievo vengano sempre portate all’attenzione della Posta e che le opinioni e le sensazioni, in particolare dei collaboratori e dei clienti, siano oggetto di sondaggi periodici e standardizzati. I gruppi d’interesse vengono coinvolti anche tramite uno stakeholder board (salon politique).

Ogni anno, il concetto di gruppo d’interesse viene presentato agli organi decisionali e da questi approvato. Il concetto stesso è confidenziale e non viene pubblicato.

La necessità attuale e futura della Posta di trasformarsi in anello di congiunzione tra realtà fisica e digitale continua a essere un tema centrale nel dialogo con i gruppi d’interesse, analogamente all’ulteriore sviluppo della rete dei punti di accesso vicina ai clienti. Inoltre, il dialogo con i diversi gruppi ha evidenziato l’importanza e il ruolo della Posta nell’ambito del servizio pubblico svizzero.

Rimandi e documenti correlati:

Aspetti e ambiti fondamentali stabiliti

L’ambito di rendicontazione del presente rapporto di sostenibilità comprende La Posta Svizzera SA (Posta CH SA e AutoPostale SA). Ne è esclusa PostFinance SA. Tuttavia, la maggior parte degli indici quantitativi sono stati rilevati per l’intera holding La Posta Svizzera SA, includendo dunque anche PostFinance SA.

Rimandi e documenti correlati:

Durante l’elaborazione della matrice di rilevanza della Posta, in collaborazione con gruppi d’interesse interni ed esterni, sono stati individuati dieci temi fondamentali su cui la Posta si focalizza nell’attuale periodo strategico. Il risultato si basa sul coinvolgimento di clienti privati e aziendali, uffici federali, partiti, sindacati e ONG, collaboratori e membri della Direzione del gruppo mediante intervista e gruppi target e vale sia per la Posta che per AutoPostale SA. I dialoghi svolti hanno fornito input utili per determinare i contenuti della comunicazione e del rapporto GRI nonché per definire i gruppi target (gruppi d’interesse) del rapporto. Il presente rapporto di sostenibilità poggia su questa matrice di rilevanza, che al momento è sottoposta a una completa rielaborazione. I risultati confluiranno nel prossimo periodo strategico e nel rapporto di sostenibilità 2019 della Posta.

Ai fini del presente rapporto di sostenibilità sono ritenuti fondamentali gli aspetti legati ai tre settori principali in alto a destra. L’attribuzione agli aspetti GRI è riportata al punto 102-47.

Nel rendiconto, inoltre, viene esposta la posizione dell’azienda su casi legati a temi quali ambiente, questioni economico-sociali e Governance, temi classificati come rilevanti da fonti esterne.

Temi fondamentali della Posta Aspetti GRI
Prestazione economica e valore aziendale, ripartizione del valore Prestazione economica
Condizioni d’impiego e di lavoro, diversità (diversity) e demografia Presenza sul mercato, dati occupazionali, rapporto datore di lavoro-lavoratori, diversità e pari opportunità, parità di trattamento, libertà di associazione, verifica del rispetto dei diritti umani
Condizioni di lavoro presso i fornitori Valutazione dei fornitori per quanto riguarda metodi di lavoro, lavoro minorile, lavoro forzato o obbligato
Formazione e perfezionamento / Promozione delle nuove leve Formazione e perfezionamento
Protezione dei dati e delle informazioni Tutela della sfera privata del cliente
Rispetto delle condizioni legislative quadro Compliance
Promozione della salute e tutela del lavoro Sicurezza sul lavoro e protezione della salute
Ripercussioni economiche indirette, contributo allo sviluppo della società e impegno sociale Ripercussioni economiche indirette, comunità locali
Clima ed energia, inquinanti atmosfericied emissioni acustiche Energia, emissioni, prodotti e servizi, ecologia in generale, valutazione dei fornitori in base a criteri ecologici
Lotta alla corruzione Lotta alla corruzione
Sistema concorrenziale Comportamento lesivo delle norme sulla concorrenza

Non vi sono variazioni nel confronto con il Rapporto di gestione integrato dello scorso anno.

Non vi sono variazioni rispetto al rendiconto dello scorso anno.

Profilo del rapporto GRI

Il contenuto del presente rapporto si riferisce all’anno d’esercizio 2018 (che va dal 1o gennaio al 31 dicembre 2018).

L’ultimo Rapporto di gestione integrato si riferisce all’anno d’esercizio 2017 ed è stato pubblicato l’8 marzo 2018.

Annuale

E-mail: responsabilita@posta.ch
Telefono: +41 58 338 11 11
Contatto per i media: +41 58 338 13 07

Il presente rapporto è stato allestito in conformità all’opzione «Core» degli standard GRI.

Cfr. indice GRI

Il bilancio delle emissioni di gas serra è sottoposto a verifica esterna e comprende i punti 305-1, 305-2, 305-3 e relativi principi: tra cui 302-1, 302-2.

Rimandi e documenti correlati: