Area contenuti principali

Vai alla panoramica

La Posta crea una «piazza di paese virtuale» per i comuni

Comunicazione del 20.06.2017

Con «My Local Services» la Posta offre ai comuni un’app: la «piazza di paese virtuale» sullo smartphone mette in contatto la popolazione con i servizi dei comuni e degli esercenti locali, con gli organizzatori di eventi e con la Posta. Quattro comuni nella regione di Bienne, compresa la stessa Bienne, la principale città bilingue del paese, partecipano al progetto pilota.

La trasformazione digitale, oltre al mondo delle imprese, ha raggiunto ormai da tempo anche il servizio pubblico. Tramite i propri siti web le amministrazioni comunali rendono note informazioni pratiche e scadenze relative a votazioni, raccolta dei rifiuti e della carta o eventi vari e offrono servizi come l’ordinazione di documenti ufficiali. Tuttavia, non tutti i comuni hanno già perfettamente digitalizzato i servizi in modo coerente, ad esempio quando si tratta dell’esecuzione di ordini, forniture o pagamenti. La nuova app della Posta «My Local Services» consentirà in futuro di riunire su un’unica piattaforma tutti i servizi, tutte le informazioni e le offerte e di collegare servizi fisici e digitali.

Un canale di distribuzione digitale per gli esercenti locali

Tramite la stessa app, inoltre, una determinata regione può usufruire dei servizi offerti dagli esercenti locali, dalle associazioni e dagli organizzatori di eventi, nonché dalla Posta: è possibile, ad esempio, cercare, prenotare e pagare direttamente l’abbonamento presso gli agricoltori per ricevere frutta e verdura a domicilio, il biglietto per un evento locale, il servizio pasti, l’adesione a un’associazione, nonché la prestazione «Trattenere la corrispondenza» della Posta durante le vacanze, il ballo di Pro Senectute oppure la tessera di parcheggio della città. Per gli esercenti locali, gli organizzatori di eventi e i comuni, «My Local Services» rappresenta un nuovo canale di distribuzione digitale, in grado di garantire a prodotti e servizi una maggiore visibilità rendendoli facilmente accessibili ai clienti. La piattaforma consente di pubblicare varie offerte in modo autonomo e individuale, senza che siano necessarie ampie conoscenze informatiche. Affinché gli utenti possano orientarsi con facilità in un contesto caratterizzato da una molteplicità di offerte in continua crescita, grazie alla localizzazione GPS l’app visualizza solo quelle disponibili nella posizione in cui l’utente si trova in quel momento. Inoltre, per la selezione dei contenuti rilevanti, è possibile impostare le preferenze personali sulla base dell’utilizzo precedente. 

Progetto pilota con Bienne, Nidau, Evilard-Macolin e Pieterlen

Da oggi la Posta dà il via al progetto pilota nei quattro comuni di Bienne, Nidau, Evilard-Macolin e Pieterlen. Sulla base delle esperienze dei comuni che partecipano al progetto, con il tempo si prevede di estendere l’offerta ad altre regioni. L’app può essere scaricata gratuitamente da subito nell’App Store e nel Google Play Store. «My Local Services» è il primo prodotto della Posta a essere lanciato con l’etichetta «early»: quest’ultima è sinonimo di prodotti e servizi che sono ancora in via di sviluppo e che verranno ulteriormente ampliati sulla base dei riscontri forniti dai clienti e della domanda di mercato. 

Informazioni

Servizio stampa Posta, Oliver Flüeler, +41 58 341 21 95, presse@posta.ch