Area contenuti principali

Vai alla panoramica

Le parti sociali si accordano su tre misure salariali

Comunicazione da 08.06.2017

Le delegazioni negoziali di Posta CH SA, del sindacato syndicom e dell’associazione del personale transfair hanno raggiunto un accordo in merito alle trattative salariali nel quadro del contratto collettivo di lavoro (CCL) per l’anno 2017.

Dopo prolungate trattative, le delegazioni hanno concordato quanto segue: 

  • lo 0,4% dell’intero monte salari viene impiegato per le misure salariali individuali
  • versamento unico di 400 franchi (pro rata)
  • aumento dello 0,4% dei contributi di risparmio del datore di lavoro nella Cassa pensioni Posta

Ulteriori trattative salariali

Le misure negoziate riguardano i circa 30’000 collaboratori e collaboratrici di Posta CH SA sottoposti al contratto collettivo di lavoro. Le misure salariali si applicano inoltre anche ai collaboratori soggetti al CCL di PostFinance e AutoPostale. Prestazioni analoghe riguardano anche i collaboratori degli imprenditori di AutoPostale.

Le trattative per il personale di Posta Immobili Management e Servizi SA, SecurePost SA e Swiss Post Solutions SA / SwissSign AG si svolgeranno a partire da giugno 2017.

Informazioni

Servizio stampa Posta, Jacqueline Bühlmann, 058 341 37 80, presse@posta.ch
Responsabile comunicazione syndicom, 058 817 18 45, christian.capacoel@syndicom.ch
Responsabile del settore Posta e logistica, transfair, 079 551 55 51, rene.fuerst@transfair.ch