Area contenuti principali

Vai alla panoramica

Un buon inizio per la Posta

Comunicazione del 26.05.2017

Nel primo semestre del 2017 la Posta ha conseguito un utile del gruppo pari a 267 milioni di franchi, ossia 75 milioni in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato d’esercizio (EBIT) è aumentato di 126 milioni di franchi passando a 333 milioni. Tale crescita è riconducibile principalmente agli utili realizzati grazie alla vendita di due portafogli azionari di PostFinance. Al risultato hanno contribuito inoltre le misure di incremento dell’efficienza in atto nel core business e lo sviluppo dei nostri servizi aziendali.

Nei primi tre mesi del 2017 la Posta ha realizzato un utile del gruppo pari a 267 milioni di franchi (anno precedente: 192 milioni). Il risultato d’esercizio è passato da 207 milioni di franchi a 333 milioni. Tale incremento è dovuto principalmente agli utili una tantum realizzati dalla vendita di due portafogli azionari nel mercato dei servizi finanziari. I ricavi d’esercizio hanno evidenziato un lieve aumento del 2,7%, raggiungendo i 2125 milioni di franchi.

«Il risultato del primo trimestre dimostra il successo delle misure di incremento dell’efficienza e del potenziamento dei nostri servizi», ha affermato Susanne Ruoff, direttrice generale della Posta. «Nonostante l’inizio positivo, la trasformazione della Posta rimane un compito permanente e a lungo termine. A causa dei cambiamenti strutturali del mercato, infatti, le unità del gruppo continuano a essere sottoposte a una forte pressione che non accenna a diminuire».

Settore delle lettere sempre in calo

Nel primo trimestre del 2017 PostMail ha conseguito un risultato d’esercizio di 105 milioni di franchi, 7 milioni in meno dell’anno precedente. Rispetto allo stesso periodo del 2016, i cali dei volumi sono stati generalmente più contenuti per via della presenza di due giorni di lavoro in più. Il numero delle lettere indirizzate ha evidenziato una flessione dell’1,9% (anno precedente: – 3,3%). Anche la quantità di giornali recapitati ha registrato una contrazione dell’1,9% (anno precedente: – 2,3%). I costi d’esercizio di PostMail sono stati più bassi, il che ha consentito di compensare in parte la flessione dei ricavi d’esercizio, che si sono attestati a 738 milioni di franchi (anno precedente: 761 milioni).

Nuova crescita del volume di pacchi

PostLogistics ha conseguito un risultato d’esercizio pari a 27 milioni di franchi, 3 milioni in più rispetto al valore dell’anno precedente. Per tale sviluppo è stato fondamentale l’incremento del 6,5% del volume di pacchi (anno precedente: 3,9%). I ricavi d’esercizio sono saliti a 392 milioni di franchi con una crescita di 11 milioni e hanno superato il lieve aumento dei costi.

Risultato invariato per Rete postale e vendita

Nel primo trimestre del 2017 Rete postale e vendita ha totalizzato un risultato di – 46 milioni di franchi. Grazie alla ristrutturazione della rete di uffici postali, la Posta è riuscita a contenere le perdite registrate nel core business delle lettere, dei pacchi e dei versamenti. I versamenti effettuati allo sportello hanno evidenziato una flessione del 4,5%. I ricavi d’esercizio, pari a 293 milioni di franchi, hanno subito un calo di 15 milioni di franchi rispetto all’anno precedente.

Risultato d’esercizio decisamente migliore per Swiss Post Solutions

Swiss Post Solutions ha chiuso il primo trimestre del 2017 con un risultato d’esercizio pari a 9 milioni di franchi, ossia il 50% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi d’esercizio sono scesi di 8 milioni di franchi, raggiungendo i 138 milioni. Questo sviluppo è da ricondurre principalmente alla vendita di attività non strategiche e all’effetto negativo del tasso di cambio causato dalla sterlina debole in Gran Bretagna. Non da ultimo, hanno consentito di ridurre i costi d’esercizio i progetti di incremento dell’efficienza e di ottimizzazione in atto.

Reddito da interessi di PostFinance sempre sotto pressione

Il persistere della situazione di criticità dei mercati finanziari e dei capitali nazionali e internazionali, abbinata a tassi d’interesse bassi e in parte negativi, resta una grande sfida per PostFinance, sebbene nel primo trimestre del 2017 chiuda il suo risultato d’esercizio con 239 milioni di franchi (137 milioni in più dell’anno precedente). Tale aumento è da attribuire principalmente agli utili una tantum di 109 milioni di franchi, realizzati grazie alla vendita di due portafogli azionari, e alla riduzione di 51 milioni di franchi dei costi d’esercizio, riconducibile in primo luogo alle minori rettifiche di valore del portafoglio. Le operazioni sul differenziale dei tassi d’interesse restano la principale fonte d’introiti per PostFinance. I proventi da interessi sono scesi di 24 milioni di franchi.

Flessione del risultato di AutoPostale

AutoPostale ha totalizzato un risultato d’esercizio pari a 10 milioni di franchi, 4 milioni in meno rispetto al valore dell’anno precedente, nonostante l’aumento dell’1,3% dei chilometri percorsi che sono saliti a 38,9 milioni. Questa flessione è dovuta principalmente all’assenza dei due effetti una tantum che avevano influito positivamente sul risultato d’esercizio del primo trimestre del 2016. Per contro, i maggiori oneri previdenziali e costi del carburante hanno avuto un impatto negativo sul risultato del 2017.

Risultato operativo stabile grazie alle misure di incremento dell’efficienza

Senza l’effetto straordinario della vendita dei portafogli azionari, il risultato del primo trimestre del 2017 sarebbe rimasto sullo stesso livello dell’anno precedente e senza le misure avviate con la ristrutturazione della rete di uffici postali e nel core business sarebbe leggermente al di sotto del valore dell’anno precedente. Per questo le misure di incremento dell’efficienza resteranno anche in futuro un fattore di successo per garantire risultati operativi stabili in tutte le unità della Posta. Allo stesso tempo, nell’ambito della trasformazione aziendale la Posta promuove intensamente l’individuazione di nuove opportunità di ricavo nei vari mercati in cui opera.

Per informazioni:
Léa Wertheimer, Servizio stampa Posta, 058 341 08 84, presse@posta.ch

Cifre del gruppo

Unità Anno 2016 1o trimestre 2016 1o trimestre 2017
Ricavi d’esercizio mln di CHF 8’188 2’069 2’125
Risultato d’esercizio (EBIT)[1] mln di CHF 704 207 333
in % dei ricavi d’esercizio (reddito EBIT) % 8,6 10,0 15,7
Utile del gruppo mln di CHF 558 192 267
Totale di bilancio mln di CHF 126’689 125’920 127’714
Capitale proprio mln di CHF 4’881 4’723 5’071
Flusso di denaro derivante dalle attività d’investimento mln di CHF -509 -58 12
Organico del gruppo UP[2] 43’485 43’796 42’605
1 Il risultato d’esercizio si intende al lordo del risultato finanziario non operativo e delle imposte (EBIT).
2 UP = unità di personale, organico medio convertito in impieghi a tempo pieno, senza personale in formazione.

Cifre di PostFinance SA

Unità Anno 2016 1o trimestre 2016 1o trimestre 2017
Numero di clienti migliaia 2’952 2’941 2’938
Numero di conti clienti migliaia 4’845 4’846 4’825
Patrimonio dei clienti mln di CHF 119’436 116’503 117’679
Patrimonio dei clienti in soluzioni dei partner mln di CHF 8’246 7’832 8’847
Ipoteche[1] mln di CHF 5’361 5’130 5’434
Prestiti a clienti commerciali mln di CHF 9’894 9’041 10’026
Utenti e-finance migliaia 1’743 1’702 1’752
Organico UP[2] 3’599 3’635 3’527
Transazioni elaborate mln 1’044 254 264
1 In collaborazione con banche partner.
2 UP = unità di personale, organico medio convertito in impieghi a tempo pieno organico casa madre PostFinance.

Cifre principali dei segmenti

31 marzo 2017 Ricavi d’esercizio
(mln di CHF)
Risultato d’esercizio
(mln di CHF)[1]
Mercato della comunicazione PostMail 738 105
Mercato della comunicazione Swiss Post Solutions 138 9
Mercato della comunicazione Rete postale e vendita 293 -46
Mercato logistico PostLogistics 392 27
Mercato dei servizi finanziari PostFinance 600 239
Mercato dei trasporti di persone AutoPostale 229 10
31 marzo 2016 Ricavi d’esercizio
(mln di CHF)
Risultato d’esercizio
(mln di CHF)[1]
Mercato della comunicazione PostMail 761 112
Mercato della comunicazione Swiss Post Solutions 146 6
Mercato della comunicazione Rete postale e vendita 308 -46
Mercato logistico PostLogistics 381 24
Mercato dei servizi finanziari PostFinance 514 102
Mercato dei trasporti di persone AutoPostale 231 14
1 Il risultato d’esercizio si intende al lordo del risultato finanziario non operativo e delle imposte (EBIT).