Area contenuti principali

Vai alla panoramica

«Versamento in contanti a domicilio»: per versare denaro comodamente da casa

Comunicazione da 08.09.2017

Il 2 marzo 2017 la Posta ha annunciato l’ampliamento delle prestazioni del servizio universale e ora, dal 1o settembre, offre il servizio «Versamento in contanti a domicilio» in tutte le località che dispongono di una «filiale in partenariato» (agenzia postale). In questo modo i clienti possono effettuare pagamenti in contanti comodamente da casa direttamente al personale di recapito della Posta.

La filiale in partenariato è un’ottima alternativa all’ufficio postale. Il suo grande punto di forza è rappresentato senza dubbio dagli orari di apertura prolungati, in grado di rispondere alle esigenze dell’utenza. Questo formato è molto apprezzato dai clienti e garantisce quasi tutti i servizi offerti negli uffici postali. Già oggi nelle «filiali in partenariato» è possibile effettuare versamenti senza contanti con il libretto giallo o la carta di debito. Tuttavia in questo formato non è possibile offrire il traffico dei pagamenti in contanti a causa dei requisiti di sicurezza e della Legge sul riciclaggio di denaro. Nei vari colloqui avuti con le autorità cantonali è stata espressa l’esigenza di poter effettuare versamenti in contanti anche in questi comuni. La Posta ha quindi preso le misure necessarie.

Ecco come funziona il versamento in contanti a domicilio: con un apposito cartellino apposto sulla cassetta delle lettere i clienti segnalano al personale addetto al recapito che desiderano avvalersi del servizio. Per fare ciò è necessario registrarsi una sola volta presso il Servizio clienti della Posta o in una filiale. L’addetto al recapito suonerà quindi al campanello di casa durante il giro di recapito, prenderà con sé i giustificativi di pagamento e il denaro contante e confermerà la ricezione. Il giorno seguente o quello successivo, l’addetto al recapito restituirà le ricevute timbrate e l’eventuale resto al cliente. I versamenti non possono avere un importo superiore a CHF 10’000.–.

Dal 1o settembre la Posta ha ampliato la propria offerta di prestazioni anche in altri ambiti: nelle località senza recapito mattutino consegna infatti i quotidiani in abbonamento entro mezzogiorno.

Ampliando l’offerta di prestazioni, la Posta risponde a una grande necessità della clientela. Sviluppando servizi su misura per le esigenze dei clienti, la Posta vuole sottolineare la sua volontà di puntare su un servizio universale di elevata qualità in tutte le regioni del paese e che si ponga in equilibrio tra le esigenze dei clienti, gli sviluppi della società e la necessità di autofinanziarsi.