Area contenuti principali

Vai alla panoramica

Il francobollo si festeggia

Comunicazione del 01.03.2018

Il francobollo compie 175 anni: un’ottima ragione per festeggiare questo avvenimento con un francobollo speciale, in occasione della prima emissione del 2018. I dentelli sono tutt’altro che fuori moda. Anche i francobolli di questa edizione prendono vita grazie all’app, diventando un’esperienza interattiva e multimediale.

I primi francobolli svizzeri, Zurigo 4 e Zurigo 6, sono usciti proprio 175 anni fa. La Svizzera fu il secondo paese al mondo, dopo la Gran Bretagna, a introdurre il 1o marzo 1843 il sistema di pagamento anticipato delle spese di affrancatura ed è pertanto uno dei pionieri di questa idea tanto rivoluzionaria per il sistema postale.

Oggi la Posta Svizzera presenta dei francobolli dai contenuti multimediali che si animano grazie alla Post-App, come i francobolli speciali dedicati agli animali della foresta, molto apprezzati dal pubblico. Dopo aver recentemente dato spazio alle specie rare o minacciate d’estinzione, le emissioni 2018 raffigurano animali molto diffusi nelle nostre foreste: il picchio rosso, lo scoiattolo, il capriolo e il tasso.

La tradizione svizzera festeggia il suo anniversario

Dal 1893 le ferrovie della Schynige Platte e della Wengernalp consentono di ammirare, in estate e in inverno, lo splendore delle montagne dell’Oberland bernese. Entrambe compiono 125 anni e insieme festeggiano 250 anni di storia delle ferrovie di montagna. I francobolli sono disponibili in due minifogli, che una volta riuniti formano un diario di viaggio: messi uno accanto all’altro sembrano tenuti insieme da anelli. Sullo sfondo riproducono un magnifico panorama con l’Eiger, il Mönch e la Jungfrau.

Un’altra istituzione ricca di tradizione festeggia un anniversario importante: la Suva che compie 100 anni. Nel 1912 la Confederazione incaricò la fondazione dell’Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni. Rimandata a causa della Prima Guerra mondiale, l’entrata in funzione della Suva avvenne nel 1918.

Questa emissione include un francobollo speciale dedicato alla Lega svizzera contro il reumatismo. Il francobollo «60 anni della Lega svizzera contro il reumatismo» ha per tema il movimento, ovvero un aspetto importante della terapia reumatica.

La Posta dedica un francobollo speciale anche all’Aiuto Svizzero alla Montagna, rendendo omaggio all’organizzazione per i 75 anni di attività a favore delle popolazioni di montagna. Il francobollo speciale emesso in occasione di questo anniversario simboleggia la solidarietà e il ponte gettato tra città e aree montane.

Questa prima emissione è completata da due francobolli dedicati all’Anno del patrimonio culturale 2018, che si svolge nel quadro dell’Anno europeo del patrimonio culturale. Il nostro patrimonio culturale comune viene posto al centro dell’attenzione con numerose manifestazioni lungo tutto il corso dell’anno.

Imotivi dell’emissione filatelica 1/2018 – disponibili alla vendita e validi dal 1o marzo 2018

  • 175 anni di francobolli svizzeri: con supplemento di CHF 1.00 + 0.50
  • Animali della foresta: francobolli «Picchio rosso» da CHF 0.85, «Scoiattolo» da CHF 1.00, «Capriolo» da CHF 1.50, «Tasso» da CHF 2.00
  • 125 anni delle ferrovie della Schynige Platte e della Wengernalp: francobolli da CHF 1.00
  • 100 anni della Suva: francobollo da CHF 1.00
  • 60 anni della Lega contro il reumatismo: francobollo da CHF 0.85
  • 75 anni dell’Aiuto Svizzero alla Montagna: francobollo da CHF 1.00
  • Patrimonio culturale 2018: francobolli «Vaso preistorico / Archeologia subacquea» da CHF 0.85, «Cappella Sogn Benedetg, Surselva» da CHF 1.00
  • Swiss Olympic 2018: francobollo da CHF 1.00

Informazioni:
François Furer, portavoce della Posta Svizzera, 058 341 19 47, presse@posta.ch