Area contenuti principali

Vai alla panoramica

Le parti sociali si accordano su un aumento del salario dell’1%

Comunicazione del 20.02.2018

Le delegazioni che conducono le trattative di Posta CH SA, del sindacato syndicom e del sindacato transfair sono giunte a un accordo in merito alle misure salariali 2018. Di tali misure beneficeranno circa 27’500 collaboratori assunti con il contratto collettivo di lavoro Posta (CCL).

Al termine di tre tornate di trattative le delegazioni hanno concordato le seguenti misure salariali per l’anno 2018:

  • l’1% del monte salari viene utilizzato per misure salariali sostenibili a favore dei collaboratori all’interno della fascia salariale. In linea di principio, un aumento del salario dipende dalla posizione del collaboratore all’interno della fascia salariale, dalla valutazione del personale e dalla prestazione individuale;
  • i collaboratori che rientrano nella stessa fascia salariale, con il salario di aprile riceveranno un pagamento una tantum di 350 franchi, a integrazione dell’aumento del salario dell’1%. I collaboratori che si posizionano al di sopra della rispettiva fascia salariale riceveranno un pagamento una tantum di 600 franchi in quanto non beneficiano di aumenti salariali. Entrambi i pagamenti si intendono in proporzione al grado di occupazione.

La situazione economica di Posta CH SA, la situazione sul mercato del lavoro, i confronti con imprese concorrenti nonché l’andamento del costo della vita (rincaro) sono parametri su cui si basano le trattative salariali che vedono coinvolte ogni anno le parti sociali Posta, syndicom e transfair.

Ratifica e ulteriori trattative salariali per le società del gruppo

Le misure negoziate riguardano i circa 27’500 collaboratori e collaboratrici di Posta CH SA assunti con il contratto collettivo di lavoro Posta. Gli organi decisionali della Posta, di transfair e syndicom devono ancora approvare l’esito delle trattative. Si tratta del Consiglio di amministrazione de La Posta Svizzera SA e degli organi competenti di syndicom e transfair.

Le trattative per il personale di PostFinance SA, AutoPostale SA come pure del personale di Posta Immobili Management e Servizi SA, SecurePost SA, Swiss Post Solutions SA e PostLogistics SA sono ancora in corso.

Informazioni:
Servizio stampa Posta, François Furer, 058 341 19 47, presse@posta.ch
Responsabile del settore Logistica syndicom, Matteo Antonini, 079 513 23 64, matteo.antonini@syndicom.ch
Posta/Logistica transfair, René Fürst, 079 551 55 51, rene.fuerst@transfair.ch