Area contenuti principali

Protezione del clima: efficienza energetica ed energie rinnovabili

Un piccolo contributo per tutti

La Posta si assume la propria responsabilità nell’ambito della tutela del clima. Per ogni singolo invio, ogni passeggero trasportato, ogni transazione e ogni metro quadrato riscaldato dei nostri edifici ridurremo le emissioni di CO2 del 25% entro il 2020 (anno di riferimento 2010).

L’obiettivo della Posta sul clima si inscrive in una prospettiva di lungo periodo ed è in linea con l’impegno volto a contenere il riscaldamento terrestre da qui al 2100 nettamente al di sotto di 2°C rispetto ai valori dell’era preindustriale. In questo modo la Posta si assume la propria responsabilità imprenditoriale nei confronti della società e dell’ambiente, riducendo le emissioni di CO2 e contribuendo all’attenuazione dei cambiamenti climatici. In più, vuole prevedere i rischi legati ai futuri cambiamenti climatici per sfruttarne le opportunità che ne derivano. La Posta assicura il successo dell’azienda nel lungo periodo perseguendo le seguenti priorità in materia di riduzione di CO2: sufficienza, efficienza, sostituzione (fonti energetiche fossili), compensazione di CO2.