Comunicati stampa

La Posta, Swiss WorldCargo e Matternet testano droni

La Posta, Swiss WorldCargo e il produttore di droni Matternet hanno avviato un progetto comune per testare l’impiego commerciale dei droni. Le tre aziende stanno valutando vari utilizzi concreti dei droni, tenendo anche conto della redditività economica delle idee commerciali elaborate. A questo scopo, nel mese di luglio 2015 vengono condotti i primi test con i droni. Non si prevede un impiego su larga scala dei droni prima di cinque anni. Ci si concentra essenzialmente su impieghi in casi eccezionali oppure sul trasporto di invii speciali.

Nella primavera 2015 la Posta Svizzera, Swiss WorldCargo (l’unità per il trasporto aereo di Swiss International Air Lines) e Matternet (un’azienda produttrice di droni con sede in California) si sono riunite con l’obiettivo di testare l’impiego concreto nella logistica dei droni. I possibili ambiti d’impiego dei droni sono variegati e vanno dal recapito nelle zone periferiche fino al recapito espresso della merce. Affinché tra circa cinque anni si possa concretizzare l’impiego commerciale dei droni, è necessario chiarire diversi questioni, tra cui rientrano anche le condizioni quadro legali o alcuni limiti tecnici presentati dagli attuali droni, come la breve durata delle batterie.

Probabile l’impiego in situazioni di emergenza

Mediante l’avvio dei test, i partner intendono essere in prima linea in questo importante settore d’avanguardia e si pongono l’obiettivo di individuare precocemente le possibilità tecniche e le esigenze dei partecipanti al progetto. Stando alla situazione attuale, è possibile prevedere impieghi in situazioni di emergenza, come ad esempio l’approvvigionamento di un insediamento isolato a causa del maltempo. Un altro campo d’impiego realistico è il trasporto urgente di invii estremamente prioritari, come i campioni di laboratorio. Le applicazioni concrete che si affermeranno in futuro dipendono dalla velocità con cui verranno chiariti i requisiti normativi e con cui verranno superati gli ostacoli tecnici.

Nuovo tipo di drone impiegato per la prima volta

I partner commerciali testeranno un drone Matternet-One. Grazie al carico utile collocato al centro, questo apparecchio può essere facilmente caricato e scaricato. È particolarmente adatto al trasporto di piccoli invii e verrà impiegato per la prima volta, in collaborazione con i partner, nell’ambito dei test. Il drone è estremamente leggero e sufficientemente potente per trasportare con un’unica ricarica di batteria un chilogrammo per 10 chilometri. Il drone vola autonomamente e segue rotte sicure e ben definite, elaborate da un software cloud sviluppato da Matternet.

Download

Primo piano di un drone

Scoprire di più

Primo piano di un drone

Scoprire di più

Drone in volo

Scoprire di più

Drone in volo

Scoprire di più

Drone in volo

Scoprire di più

Drone in fase di atterraggio

Scoprire di più