Comunicati stampa

Operativo il nuovo centro pacchi di Ostermundigen

Da oggi nel nuovo centro pacchi regionale di Ostermundigen i nastri trasportatori sono in azione. Quello di Ostermundigen è il secondo dei quattro nuovi centri pacchi regionali della Posta. L’investimento in questa struttura rappresenta un chiaro riconoscimento dell’importanza della regione e del Cantone di Berna. I pacchi Priority provenienti da Berna e dall’Oberland bernese saranno d’ora in poi spartiti direttamente a Ostermundigen, alleggerendo così il carico operativo del centro di Härkingen (SO) già fortemente sollecitato a causa del persistente boom dei pacchi.

Oggi la Posta ha messo in funzione il secondo centro pacchi regionale sul territorio nazionale nella zona industriale di Ostermundigen, all’interno di padiglioni già esistenti. Il primo centro pacchi regionale è stato inaugurato a ottobre 2019 a Cadenazzo (TI). Altri due centri sorgeranno poi a Vétroz (VS) e Untervaz (GR), con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio in una prospettiva di lungo termine. In totale, sino alla fine del 2020 la Posta investirà nei quattro nuovi centri pacchi regionali oltre 190 milioni di franchi. «Per la Posta l’inaugurazione di Ostermundigen rappresenta un’altra tappa fondamentale nel settore della lavorazione dei pacchi», afferma con soddisfazione Dieter Bambauer, responsabile PostLogistics e membro della Direzione del gruppo Posta. E aggiunge: «In questo modo ribadiamo il nostro impegno a favore della sede di Ostermundigen e del Cantone Berna, creando al contempo nuovi posti di lavoro».

Risposta ai crescenti volumi di pacchi

Con i nuovi centri pacchi la Posta risponde al forte incremento dei volumi di questa tipologia di invii e alla crescente esigenza dei clienti di ricevere i pacchi il più rapidamente possibile. «Con un investimento di circa otto milioni di franchi nella nuova infrastruttura di spartizione a Ostermundigen compiamo un importante passo avanti verso la lavorazione dei pacchi del futuro», dichiara Dieter Bambauer. «Grazie ai collegamenti diretti con la rete di trasporti esistente e alla lavorazione dei pacchi sul territorio regionale miglioriamo nettamente i nostri processi logistici», aggiunge.

5000 pacchi all’ora

Con il nuovo impianto di spartizione situato nella Milchstrasse 8, la sede di Ostermundigen si trasforma in un centro pacchi regionale. La Posta usufruisce dell’edificio in qualità di locatario. Presso la nuova ubicazione lavorano 50 collaboratori, molti dei quali sono neo assunti dalla Posta. Anche Thomas Iten, sindaco di Ostermundigen, è lieto che la Posta crei nuovi posti di lavoro nel suo Comune: «La Posta è un importante datore di lavoro nel nostro Comune e offre un ventaglio ampio e diversificato di impieghi in diverse funzioni. In questo modo la Posta contribuisce affinché Ostermundigen si mantenga una località di sicuro richiamo in cui abitare e lavorare». Con il centro pacchi di Ostermundigen, capace di elaborare fino a 5000 pacchi all’ora, la Posta aumenta la sua capacità totale di spartizione. D’ora in poi i pacchi Priority per la regione di Berna e l’Oberland bernese verranno trattati a Ostermundigen, senza dover più essere trasportati fino a Härkingen.

Informazioni:

Nathalie Dérobert, portavoce, 058 341 21 96, presse@posta.ch

Immagini: