La Posta pensa troppo poco al suo core business
È vero? No!

Sezione Rich Content

La Posta investe nel servizio pubblico del futuro
In linea con le esigenze della popolazione

Da 170 anni la Posta avvicina le persone creando collegamenti: il trasporto affidabile di merci e informazioni è parte integrante del suo DNA, come dimostra la storia dell’azienda. La società sta diventando però sempre più digitale. La mobilità è ormai un aspetto imprescindibile della nostra vita, lavoriamo con la massima flessibilità a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo e per molte delle cose che facciamo basta un clic del mouse. La Posta intende offrire anche in futuro il miglior servizio pubblico possibile a tutta la popolazione. In quest’ottica, i servizi digitali e le innovazioni sono inevitabili.

Punti di forza tradizionali e soluzioni innovative

La Posta vuole garantire il consolidato principio del segreto epistolare anche nel mondo digitale. In futuro sarà infatti sempre più importante gestire i dati sensibili con la massima attenzione, ad esempio nel contesto della sanità o del contatto con le autorità. A tale scopo, l’azienda fa leva sulla sua pluriennale esperienza nella trasmissione affidabile di informazioni sensibili, con nuove soluzioni digitali per le aziende, le autorità e la popolazione.

Soluzioni digitali
Per un settore sanitario efficiente

La Posta è convinta che il settore sanitario del futuro porrà in primo piano le cittadine e i cittadini e metterà in rete tutte le parti interessate affinché possano creare insieme un valore aggiunto. Con l’introduzione della cartella informatizzata del paziente (CIP), il Gigante giallo assume un ruolo di spicco in quest’ambito. La sua piattaforma E-Health funge infatti da motore per le comunità di riferimento, ossia i fornitori della CIP.

La Posta si attiva nel settore della digital health per una trasformazione digitale della comunicazione a livello nazionale. Non solo nel settore sanitario, bensì globalmente. Per tutta la popolazione Svizzera.

Carlos Garcia, ICT Architect presso l’Ente Ospedaliero Cantonale ticinese (EOC) nonché presidente della comunità di riferimento e-Health Ticino (eHTI)

Dati digitali relativi alla salute, robot negli ospedali, consultazioni mediche nel salotto di casa e molto altro: un’illusione futuristica o l’inizio di una svolta nel settore sanitario svizzero? Carlos Garcia fa chiarezza.

Per saperne di più
#YellowMyths

 
Eyecatcher titolo Verificate i fatti

Altre opinioni diffuse sulla Posta
Fatto o semplice cliché?

La Posta si finanzia con le tasse.

È così?

La Posta si occupa solo di recapitare lettere e pacchi.

È così?

La Posta riduce continuamente la gamma di prestazioni offerte.

È così?

La Posta è un’azienda di monopolio statale.

È così?