La nostra strategia
«Un paese che cambia ha bisogno di una Posta che cambi con lui»

Sezione Rich Content

La strategia si basa sui tradizionali punti di forza della Posta. È entrata in vigore il 1o gennaio 2021 per il quadriennio 2021-2024, ma il suo orizzonte si estende per i prossimi dieci anni.

La Posta intende puntare principalmente sulla sua competenza chiave: il trasporto affidabile di merci e informazioni. Con acquisizioni e partnership nella logistica e nella comunicazione mira a rafforzare e ampliare la propria offerta individuando inoltre nuove fonti d’introiti.

La crescita, necessaria per continuare a realizzare utili, richiede investimenti sostanziali – anche nei paesi limitrofi. Solo così la Posta può garantire alla Svizzera un servizio universale autofinanziato.

La strategia della Posta comprende diversi elementi:

Sezione Rich Content

Servizi logistici: Sviluppo dell’ultimo miglio e collegamento della Svizzera con il flusso internazionale di merci

Per le persone in Svizzera è sempre più importante ricevere le merci subito, ovunque e nel rispetto dell’ambiente, meglio se direttamente sulla porta di casa. Questi servizi stanno riscuotendo un crescente apprezzamento. Per questo la Posta vuole sviluppare nuovi servizi e offerte e potenziare in modo mirato l’«ultimo miglio». Offre inoltre soluzioni per clienti e settori specifici da un’unica fonte contribuendo così a rafforzare la competitività della Svizzera. Nel trasporto di merci la Posta consolida la sua posizione dominante sul mercato e sviluppa il settore della logistica anche fuori dai suoi confini nazionali. Tramite partnership e partecipazioni a piattaforme logistiche la Posta intende erogare in questo settore servizi basati sulle soluzioni più moderne e dare un contributo concreto al processo di digitalizzazione. Guardando all’enorme aumento dei pacchi legato all’emergenza coronavirus, è facile immaginare come evolveranno i volumi nel mercato dei pacchi. La Posta deve agire oggi per essere pronta ad affrontare il futuro, sfruttando ad esempio lo spostamento dei volumi dalle lettere ai pacchi per impiegare le sue risorse in maniera trasversale ai prodotti e puntando ad accorpare i servizi logistici nel settore delle lettere e dei pacchi in un’unica unità operativa. In questo modo potrà offrire anche in futuro posti di lavoro interessanti nella spartizione e nel recapito.

Servizi di comunicazione: Il segreto epistolare come chiave per un mondo digitale sicuro

La Posta garantisce il consolidato principio del segreto epistolare anche nel mondo digitale facendo leva sulla sua pluriennale esperienza nella trasmissione affidabile di informazioni sensibili, con nuove soluzioni digitali per aziende, autorità e cittadini. Questi potranno quindi scambiarsi dati confidenziali attraverso un operatore svizzero degno di fiducia. Anche questa esigenza si è manifestata in modo più evidente durante l’emergenza coronavirus. In veste di azienda di proprietà della Confederazione incaricata di erogare il servizio pubblico, la Posta supporta la Svizzera e in particolare le PMI nella trasformazione digitale e nello scambio sicuro di informazioni con i clienti e i cittadini.

Rete postale / punti di accesso: Ampliamento dei punti di accesso e apertura ad aziende di servizi e autorità

Le filiali e i punti di accesso continuano a essere un pilastro centrale dell’offerta della Posta, i cui servizi sono così raggiungibili in ogni angolo della Svizzera. La Posta sviluppa e amplia il suo già vasto ventaglio di punti di accesso diversificati. Nel prossimo periodo strategico il numero di filiali gestite in proprio sarà stabilizzato intorno alle 800 unità come stabilito nell’ultimo periodo strategico. La Posta apre la sua rete alle aziende di servizi e alle autorità. Con questo chiaro cambiamento di rotta si mira a concludere la trasformazione sistematica delle filiali gestite in proprio. I partner ai quali viene messa a disposizione la rete beneficiano così della prestazione di servizio della Posta e della possibilità di offrire ai propri clienti nelle filiali della Posta un contatto fisico anche nell’epoca digitale. Con questa apertura della sua rete, la Posta crea veri e propri centri servizi per le regioni e un autentico valore aggiunto per la Svizzera.

Mobilità: soluzioni di mobilità su strada sostenibili e interconnesse

La strategia di AutoPostale è stata ridisegnata già in seguito al chiarimento dei fatti che hanno interessato l’azienda nel 2018. AutoPostale rimane una componente importante della Posta, conserva il suo ruolo di leader nel traffico regionale viaggiatori su strada e guarda con crescente interesse a soluzioni di mobilità sostenibile.

Servizi finanziari: garantire il modello commerciale

La società del gruppo PostFinance è l’unica banca in Svizzera ad avere un mandato di servizio universale nel traffico dei pagamenti. In futuro PostFinance dovrà poter concedere autonomamente crediti e ipoteche. La decisione spetta al Parlamento. Anche per i prossimi anni la Posta si attende dal settore dei servizi finanziari un contributo al risultato complessivo che sia durevole e orientato al futuro.

Swiss Post Solutions: sostenere il promettente percorso di crescita

L’affiliata della Posta Swiss Post Solutions (SPS) è diventata un partner di outsourcing leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi innovativi per processi aziendali nella gestione digitale di documenti. La Posta si impegna per consentire a SPS di continuare a crescere nella direzione perseguita finora.

Collaboratori: la Posta resta un datore di lavoro importante

Grazie all’ottimizzazione dell’impiego dell’infrastruttura saranno garantiti posti di lavoro in tutte le regioni. Le professioni postali diventeranno ancore più attrattive. In questo modo la Posta avrà meno difficoltà a compensare con nuove assunzioni l’imminente ondata di pensionamenti prevista per i prossimi anni. Anche se ci saranno dei cambiamenti nei processi a livello di spartizione e recapito, i posti di lavoro dei collaboratori e delle collaboratrici nella produzione e nella base rimangono garantiti, mentre possono invece cambiare alcune mansioni e funzioni a livello dirigenziale. La trasformazione del gruppo, portata avanti con la strategia, richiede lo sviluppo di nuove competenze e mira a una crescita e non a una riduzione dei posti di lavoro. Com’è consuetudine alla Posta, in occasione di cambiamenti organizzativi saranno coinvolte le parti sociali.

Sezione Rich Content