Area contenuti principali

La cartella informatizzata del paziente

I vostri dati personali relativi alla salute: sempre a portata di mano in totale sicurezza

Con l’introduzione della cartella informatizzata del paziente è necessario mettere in rete tutti gli operatori sanitari svizzeri. In tale contesto la Posta assume un ruolo importante proponendosi come partner competente anche per voi in qualità di pazienti.

La cartella informatizzata del paziente (CIP) non è un prodotto a sé stante che i pazienti possono acquistare direttamente dalla Posta. La CIP fa riferimento a una legge della Confederazione ed è un risultato concreto della strategia eHealth Svizzera. Affinché tutti i soggetti coinvolti possano beneficiare dei vantaggi offerti dalla CIP, è necessario che venga implementata in modo proficuo sia dai pazienti sia dalle istituzioni e dai professionisti della salute, motivo per cui devono essere create le cosiddette comunità di riferimento presso le quali, a partire da metà 2018, con il consenso del paziente sarà possibile aprire una cartella informatizzata.

Panoramica dei vantaggi di una CIP personale:

  • i pazienti possono accedere ai propri dati medici in ogni momento
  • oltre ai professionisti della salute, anche i pazienti possono salvare nella CIP personale documenti importanti (ad es. disposizione del paziente, valori rilevati autonomamente)
  • è il paziente a decidere chi può consultare la sua CIP personale
  • in caso di emergenza medica è garantito l’accesso a tutti i dati importanti del paziente
  • la CIP aumenta la qualità e la sicurezza delle cure in quanto tutti i professionisti della salute coinvolti in un trattamento dispongono sempre dei dati aggiornati
  • la CIP personale può essere aperta presso la comunità di riferimento di preferenza (elenco delle comunità da metà 2018 su www.patientendossier.ch). Eccezione: gli abitanti del Cantone di Ginevra possono aprire la loro CIP personale già oggi.