Area contenuti principali

Novità sul voto elettronico

Nuovi Cantoni e certificazione per il 50% degli elettori

L’offerta della Posta è la prima soluzione di voto elettronico della Svizzera a ottenere la certificazione per un impiego fino al 50% degli elettori. I Cantoni che si avvalgono della soluzione della Posta possono quindi mettere a disposizione il canale di voto elettronico fino alla metà del proprio elettorato.

Finora si sono avvalsi del sistema di voto elettronico della Posta i Cantoni di Friburgo e Neuchâtel. A partire da inizio 2017 la Posta ha saputo convincere due ulteriori Cantoni circa la validità della propria offerta. Da un lato, il Cantone Basilea Città si è pronunciato a favore della soluzione della Posta. Dall’altro lato, a inizio luglio la Turgovia è stata il quarto Cantone a rendere noto di aver optato per la Posta come fornitore nell’ambito di un bando pubblico. Il Canton Turgovia intende consentire il voto elettronico dapprima agli svizzeri all’estero aventi diritto al voto e, in un secondo momento, anche ai residenti di alcuni comuni pilota.