Coronavirus
Siamo al vostro fianco – ma con qualche precauzione in più

Anchor Navigation

La Posta c’è per i propri clienti, anche in questi momenti difficili. Il nostro obiettivo è fornire le nostre prestazioni quanto più possibile senza restrizioni. Grazie all’enorme impegno profuso dai nostri collaboratori e dalle nostre collaboratrici, pacchi, lettere e giornali continuano ad arrivare nelle cassette delle lettere di tutta la Svizzera. Al contempo vogliamo anche proteggere i nostri collaboratori, perché sono loro a essere in servizio per voi.

Vi preghiamo di rispettare le direttive dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), sia nelle nostre filiali sia davanti alla porta della vostra casa o azienda. Aiutateci a proteggere i nostri collaboratori e quindi tutti noi.

Come altre aziende e organizzazioni, anche noi registriamo assenze tra i collaboratori. A causa delle regole di igiene e di distanziamento molte fasi di lavoro richiedono più tempo. Anche per questo, al momento alcune prestazioni non possono essere fornite come di consueto.

La Posta ringrazia tutti i suoi clienti per la comprensione in questa situazione difficile. Di seguito trovate una panoramica delle modifiche attualmente necessarie.

Modifiche all'offerta
Clienti privati e clienti commerciali

Nonostante i grandi volumi e le condizioni difficili, grazie allo straordinario impegno del personale e all’efficiente collaborazione tra i centri di lavorazione aziendali e i grandi clienti, la Posta riesce a trattare e consegnare i pacchi ricevuti ogni giorno. Per quanto la lavorazione e il recapito degli invii stiano funzionando stabilmente ad alti livelli, la Posta continua a lavorare secondo il principio del «best effort»: in alcuni casi può succedere, quindi, che i tempi di recapito previsti non vengano rispettati.

  • Lettere: recapitiamo le lettere e i giornali in tutta la Svizzera, ma in parte più tardi del solito.

    Francia: è nuovamente possibile inviare lettere ECONOMY.
  • Pacchi: i pacchi continuano a essere recapitati il prima possibile. Nonostante, a causa dell’elevato volume di invii non siamo in grado di rispettare sempre i tempi di recapito ordinari.

    Su incarico del DATEC e sotto la guida della Posta, rappresentanti di spicco del settore del commercio, della logistica e delle parti sociali si sono accordati il 7 aprile su un pacchetto di misure. Questo sforzo comune garantirà il sistema di approvvigionamento della Svizzera.
  • Invii dietro firma: nel caso di invii come raccomandata R, pacchi con prestazione complementare «Signature» o «Assurance», il personale addetto al recapito firma per i clienti se loro o una persona autorizzata a prendere in consegna l’invio sono presenti al momento del recapito. In questo modo possiamo rispettare il social distancing. Anche gli invii dietro firma talvolta vengono recapitati un po’ più tardi del solito.

Gli invii PromoPost vengono recapitati nella misura abituale, ad eccezione dei seguenti prodotti che dal 1º aprile non verranno temporaneamente offerti:

  • PromoPost Giorno seguente

    Eccezione: possono essere accettati ordini per invii ufficiali delle autorità fino a un massimo di 50’000 pezzi o circolari di doglio di persone private. Gli invii vengono recapitati per quanto possibile il giorno seguente (secondo il principio del «best effort»).
  • PromoPost Linguetta

Swiss-Express «Luna»: continuiamo a recapitare gli invii. In genere, il recapito avviene entro le ore 12.00.

Il trasporto degli invii pesanti e di grandi dimensioni continua a essere garantito. Per gli invii ingombranti è prevista, tuttavia, una riduzione delle dimensioni massime consentite.

Nuove dimensioni massime: la lunghezza massima dei singoli lati è di 150 cm / 80 cm / 60 cm. Per la combinazione dei lati si applica un perimetro massimo di 350 cm (2 × altezza + 2 × larghezza + 1 × lato più lungo), peso massimo: 30 kg.

PRIORITY / ECONOMY

Per i seguenti paesi la spedizione è possibile. Tuttavia, non siamo sempre in grado di rispettare i tempi di consegna pubblicati. Sebbene sia possibile spedire invii raccomandati, il recapito avviene temporaneamente senza firma.

* Lettere: solo PRIORITY

Algeria*, Andorra, Arabia Saudita*, Argentina*, Australia*, Austria, Bahrain*, Bangladesh*, Belgio, Bielorussia*, Brasile*, Bulgaria, Cambogia*, Canada*, Cipro*, Colombia*, Croazia, Danimarca, Egitto*, Emirati Arabi Uniti*, Estonia, Federazione Russa, Filippine, Finlandia, Francia*, Germania, Giappone*, Gibilterra, Gibuti*, Giordania*, Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Grecia, Guernsey, Hong Kong*, India*, Indonesia*, Iran*, Iraq*, Irlanda, Islanda, Israele*, Isola di Man, Italia, Jersey, Kazakistan*, Kenya*, Kirghizistan*, Kuwait*, Lettonia, Libano*, Lituania, Lussemburgo, Malesia*, Malta*, Marocco*, Messico*, Monaco, Myanmar*, Nigeria*, Norvegia, Nuova Zelanda*, Oman*, Paesi Bassi, Pakistan*, Polonia, Portogallo (compresa Madeira e le Azzorre), Qatar*, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea*, Repubblica Popolare Cinese*, Repubblica Slovacca, Romania, Ruanda*, San Marino, Senegal*, Serbia*, Singapore*, Slovenia, Spagna (comprese le Baleari e le Isole Canarie), Sri Lanka*, Stati Uniti d’America*, Sudan*, Sudafrica*, Svezia, Taiwan*, Thailandia*, Tunisia*, Turchia*, Ucraina*, Uganda*, Ungheria, Uruguay*, Vaticano, Vietnam*.

Dal 2 giugno 2020 è nuovamente possibile inviare lettere PRIORITY e pacchi PRIORITY/ECONOMY nei seguenti paesi:

Albania, Angola, Armenia, Barbados, Benin, Bosnia ed Erzegovina, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Ciad, Cile, Congo (Repubblica Democratica), Costa d’Avorio, Curaçao, Etiopia, Gabon, Ghana, Guadalupa, Guinea, Guinea Equatoriale, Guyana francese, Macedonia del Nord, Madagascar, Malawi, Mali, Martinica, Mauritania, Moldavia, Montenegro, Mozambico, Namibia, Niger, Panama, Repubblica Centrafricana, Repubblica del Congo, Réunion, Seychelles, Sudan del Sud, Tanzania, Togo, Uzbekistan, Zambia, Zimbabwe.

  • Italia: vi invitiamo ad accertarvi che il destinatario riceva gli invii. Qualora il recapito non dovesse andare a buon fine, i pacchi verranno rispediti al mittente con addebito dei relativi costi.
  • Francia: per evitare contatti durante la consegna, la Posta francese recapita soltanto pacchi con dimensioni massime di lunghezza + larghezza + altezza = 150 cm e con una lunghezza massima di 100 cm. Il peso massimo è di 20 kg. Non è garantito il recapito al destinatario di pacchi di grandi dimensioni, che verranno rinviati al mittente a sue spese. 
  • Nessuna accettazione per tutte le altre destinazioni: attualmente non è possibile spedire invii in tutti gli altri paesi a causa della mancanza di mezzi di trasporto. Gli invii già impostati che non possono essere spediti all’estero verranno rinviati al mittente.

L’importazione di invii in Svizzera continua a funzionare. Tuttavia, non possiamo escludere che le limitazioni ai trasporti possano causare ritardi anche nell’importazione degli invii in Svizzera. In particolare, nel caso degli invii di merci di piccole dimensioni provenienti dalla Cina possono verificarsi attualmente dei ritardi, perché nelle operazioni di trattamento occorre ancora rispettare ancora le regole dell’UFSP.

URGENT

  • Al momento è possibile effettuare le spedizioni. Vi invitiamo, tuttavia, a osservare le seguenti limitazioni.
  • Sono possibili ritardi rispetto ai tempi di consegna pubblicati.
  • Gli invii alle aziende (B2B) possono essere spediti solo se si ha la certezza che il destinatario possa prenderli in consegna.

    Nessuna accettazione
    di invii verso i seguenti paesi: Bhutan, Burundi, Capo Verde, Eritrea, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea equatoriale, Kiribati, Laos, Lesotho, Liberia, Libia, Mauritius, Mayotte, Mongolia, Myanmar, Nepal, Polinesia francese, Repubblica Centrafricana, Repubblica del Congo, Ruanda, Samoa Americane, Seychelles, Sudafrica, Timor Est, Tuvalu, Uganda, Vanuatu, Wallis e Futuna.
  • Federazione Russa: la spedizione di invii di merci URGENT a destinatari privati non è attualmente possibile.
  • Inoltre, nelle aree dei seguenti paesi che sono state isolate dalle autorità non è possibile recapitare o ritirare invii: Italia, Andorra.

  • Le nostre filiali e filiali in partenariato sono ancora aperte. Al momento, tuttavia, non riusciamo a mantenerle in funzione ovunque o oppure abbiamo dovuto modificarne gli orari di apertura. Qui potete trovare una panoramica aggiornata.
  • Da subito offriamo soltanto prodotti e servizi postali. Una selezione di carte di auguri, articoli di cartoleria e prodotti Telco è ancora disponibile su postshop.ch.

Il servizio a domicilio continua a essere offerto. Tuttavia, a causa di difficoltà nell’impiego di personale, è possibile che l’addetto o l’addetta al recapito non possa passare tutti i giorni.

Vuotiamo le buche delle lettere, anche se in alcuni casi non agli orari comunicati.

I miei invii: temporaneamente non potrete più gestire attivamente i vostri invii singoli con le opzioni «Inoltro» e «Giorno desiderato». Gli ordini permanenti verranno eseguiti come di consueto.

Nella situazione attuale, il servizio «Recapito al piano» non può essere offerto (ordine singolo e permanente).

La data di recapito degli ordini singoli e permanenti al momento non può essere garantita. Per la ricezione senza contatto dei vostri invii vi consigliamo di continuare a utilizzare le opzioni «Deposito» e «Autorizzazione di recapito». Maggiori informazioni su «I miei invii».

Modifiche all'offerta
Clienti commerciali

La nostra offerta continua a funzionare, ma con alcuni adeguamenti:

  • Il peso massimo per pacco ammonta a 30 kg.
  • A causa della situazione attuale sono possibili ritardi nelle consegne.
  • Gli invii alle aziende (B2B) possono al momento essere spediti solo se il destinatario ha la possibilità di prenderli in consegna

Il trasporto di valori e contante è in gran parte garantito normalmente. In Svizzera romanda e in alcune regioni periferiche possono tuttavia verificarsi dei ritardi.