Area contenuti principali

Rapporti sulle irregolarità delle pratiche contabili presso AutoPostale

Premesse alla pubblicazione

All’atto della pubblicazione dei rapporti (rapporto di indagine Kellerhals Carrard e perizia condotta dagli esperti) il Consiglio di amministrazione de La Posta Svizzera SA è tenuto al rispetto di determinate condizioni quadro. Que-ste derivano in primo luogo dal fatto che l’accertamento delle circostanze nel rapporto di Kellerhals Carrard si è basato esclusivamente sull’esame degli atti che la Posta ha potuto preservare nell’ambito di una procedura di salvaguardia dei dati ai fini giudiziali. L’Ufficio federale di polizia (fedpol) ha stabilito in maniera vincolante che nessuna persona, ossia nessun organo e nessun collaboratore della Posta e di AutoPostale, potesse essere interro-gato. Gli apprezzamenti presentati al Consiglio di amministrazione vanno quindi considerati alla luce di tale restri-zione. Per questo motivo, nell’esemplare del rapporto di indagine destinato alla pubblicazione, le valutazioni giu-ridiche sommarie (apprezzamenti) non sono riportate. Le restrizioni rispetto al rapporto di indagine definitivo sono tuttavia rese riconoscibili e indicate mediante la dicitura riportata di seguito.

«Gli elementi di apprezzamento riportati in questo passaggio sono stati presentati al Consiglio di am-ministrazione. Con riserva del fatto che non è stato ammesso condurre interrogatori.»

Nell’esemplare destinato alla pubblicazione, collaboratori della Posta e, rispettivamente, di AutoPostale che si collocano al disotto dei livelli Consiglio di amministrazione, Direzione del gruppo, Direzione allargata del gruppo Posta, direzione Revisione del gruppo, nonché membri dei consigli di amministrazione fiduciari delle società affilia-te, sono stati resi anonimi per motivi di tutela dei diritti della personalità. Lo stesso vale per ex collaboratori e or-gani della Posta e, rispettivamente, di AutoPostale e di terzi nella misura in cui essi non siano qualificabili come persone di pubblico interesse.

Le restrizioni riguardano conseguentemente anche la perizia condotta dagli esperti. Pertanto determinate note a piè di pagina all’interno della perizia rimandano a passaggi del rapporto di indagine che non sono riportati.

Il rapporto di indagine consta di 330 pagine, mentre l’esemplare destinato alla pubblicazione ne conta 216. La perizia condotta dagli esperti si compone di 48 pagine, mentre l’esemplare destinato alla pubblicazione ne conta 29. Disponibili unicamente in lingua tedesca.