E-Health

Projectathon Rennes: la cartella informatizzata del paziente della Posta è pronta

Nell’ambito del Projectathon sulla cartella informatizzata del paziente (CIP) svoltosi a Rennes, la Posta ha portato a termine con successo centinaia di test. I risultati ottenuti confermano la «readyness della CIP» della Posta per il 2020.

Dall’8 al 12 aprile 2019 si è svolto a Rennes (F) un nuovo Projectathon sulla cartella informatizzata del paziente (CIP) che ha confermato la «readyness della CIP» della Posta. Sono stati sottoposti a test i profili IHE, le integrazioni nazionali e gli ampliamenti specifici per la Svizzera per quanto riguarda le interfacce. Solo quattro degli oltre cento test svolti sono stati «partial verified» sulla piattaforma. In questo modo la Posta ha testato più volte e con successo praticamente tutte le transazioni importanti per la CIP.

A Rennes la Posta ha anche preso parte in modo attivo alle discussioni relative all’implementazione della CIP. Per esempio, sono state discusse le domande rimaste in sospeso riguardanti l’implementazione tecnica e la garanzia della qualità dell’ambiente di riferimento come pure una serie di aspetti legati alle ordinanze vigenti.

Rapporto finale Projectathon Rennes (in inglese) (PDF, 1.2 MB)Il documento non è disponibile.