Francobolli

100 anni dell’aeroporto di Ginevra

Inaugurato ufficialmente solo nel 1922 con la prima rotta aerea internazionale Ginevra-Dübendorf-Norimberga, la storia dell’Aéroport International de Genève risale tuttavia al 1920, quando il Cantone di Ginevra decise di acquistare un terreno apposito tra Cointrin e Meyrin.

L’importanza dell’aeroporto crebbe rapidamente e ben presto gli hangar in legno furono sostituiti da edifici in acciaio e già nel 1937 Ginevra ebbe la prima pista in cemento della Svizzera. Nel 1946 entrò a far parte della prima rotta aerea intercontinentale che da New York arrivava a El Cairo, con scalo a Ginevra e Roma. Fino alla fine degli anni Quaranta, Ginevra non era solo il primo aeroporto per il traffico merci, ma era anche quello con il maggior volume di passeggeri in Svizzera. Con oltre 100 destinazioni europee e più di 20 destinazioni intercontinentali, è ancora oggi il secondo del paese. La sua posizione privilegiata nei pressi delle numerose organizzazioni internazionali con sede a Ginevra e del polo fieristico Palexpo, rappresenta un notevole vantaggio per l’aeroporto. Il soggetto del francobollo commemorativo, ricco di contrasti di forme e colori, non solo mostra un aereo passeggeri attuale accanto a un aereo dei tempi dei pionieri, ma offre anche un riferimento alla regione con la pista d’atterraggio incastonata nelle Alpi e l’inconfondibile Jet d’Eau.

Acquistare francobolli
Tutti i francobolli sono disponibili su postshop.ch

Informazioni tecniche

Vendita

Filatelia: dal 30.4.2020 al 30.6.2021 o fino a esaurimento scorte
Filiali: dal 07.05.2020 al 30.06.2021 o fino a esaurimento scorte

Validità

Illimitata dal 07.05.2020

Stampa

Offset, 4 colori; Cartor Security Printing, La Loupe, Francia

Formati

Segno di valore: 33 × 28 mm
Foglio: 194 × 140 mm
(4 strisce da 5 francobolli)

Carta

Carta da francobolli bianca, con sbiancante ottico, gommatura opaca, 110 gm²

Dentellatura

13¼:13¼

Layout

Jenny Leibundgut, Berna