Area contenuti principali

Vai alla panoramica

La Posta e Swisscom realizzano una rete comune per l’internet delle cose

Comunicazione da 22.03.2017

La Posta e Swisscom avviano da subito una collaborazione per l’internet delle cose. Swisscom gestisce per entrambe le aziende la cosiddetta Low Power Network e, grazie alle ulteriori ubicazioni della Posta, potrà intensificare rapidamente la rete. Grazie alla collaborazione, l’interconnessione delle cose avrà un maggiore dinamismo, di cui approfitteranno le aziende e i privati in tutta la Svizzera.

La semplice pressione di un pulsante consente di avvisare un invio per il ritiro, di lanciare un allarme se si supera una determinata temperatura per un pacco sensibile o di identificare dove un invio è stato aperto senza autorizzazione. Queste informazioni in tempo reale aiutano la Posta a migliorare costantemente le sue prestazioni, a velocizzarle e a garantirle. Con la Low Power Network (LPN), le informazioni necessarie sono trasmissibili già oggi in modo conveniente e indipendente dalla rete elettrica. Swisscom ha introdotto questo tipo di rete in tutta la Svizzera. La Posta contribuisce alla nuova partnership con ulteriori ubicazioni per le stazioni di ricezione e con la sua esperienza maturata nell’utilizzo della propria rete pilota. In virtù di questa collaborazione, entrambe le aziende rafforzano la propria posizione nello sviluppo e nella realizzazione dell’internet delle cose.

Basta premere un pulsante e l’effetto è garantito

L’interconnessione digitale delle cose offre innumerevoli possibilità. La Posta ha sviluppato e testato uno smart button senza fili che permette a un ospedale di riordinare i prodotti in esaurimento premendo semplicemente un pulsante. Anche nella sua sede principale di Berna la Posta ha installato una serie di smart button, con i quali i collaboratori segnalano al Facility Management se è necessario un intervento per la pulizia o se una macchina del caffè è guasta. Claudia Pletscher, responsabile Sviluppo e innovazione presso la Posta, sottolinea inoltre: «Grazie alla partnership possiamo concentrarci sullo sviluppo di casi concreti di applicazione e sviluppare prestazioni più flessibili e intelligenti basate sull’interconnessione delle cose. Per farlo sono imprescindibili una buona copertura e la qualità della rete».

Una rete per tutti

Entrambi i partner puntano su una rete comune, aperta anche a terzi, sulla quale intendono sviluppare insieme le applicazioni. Christian Petit, responsabile Swisscom Enterprise Customers, si attende dalla partnership un ulteriore slancio nella digitalizzazione: «Siamo felici di collaborare con la Posta. La partnership si traduce in una serie di vantaggi anche per l’economia svizzera, che già oggi può utilizzare la rete per nuove applicazioni. I primi utilizzi commerciali, come ad esempio parcheggi, controllo dello stato, rilevamenti dei feedback dei clienti e di dati ambientali sono già in funzione». Swisscom è una delle prime aziende nel mondo ad aver realizzato una rete nazionale. La Low Power Network estesa a tutta la Svizzera è in funzione dall’autunno del 2016. La collaborazione con la Posta accelera l’ampliamento futuro della rete. Alla fine del 2017 il 90% della popolazione elvetica sarà raggiunta dalla LPN. Swisscom è aperta ad altre partnership.

La Low Power Network
La Low Power Network è una rete integrativa utilizzata per l’internet delle cose. Caratterizzata da un’ampiezza di banda ridotta con un ampio raggio, trasmette i dati con un elevato risparmio energetico, riducendo così i costi di connessione. A seconda dell’utilizzo, i trasmettitori a batteria possono trasferire informazioni per anni in modo indipendente dalla rete elettrica. La LPN si basa sullo standard industriale aperto LoRaWAN. Entrambe le aziende hanno aderito alla LoRa Alliance: Swisscom a gennaio 2015, la Posta a giugno 2016. L’alleanza conta oltre 400 membri in tutto il mondo. A livello mondiale Swisscom è una delle prime aziende ad aver annunciato e realizzato una rete nazionale. La Posta testa da marzo 2016 una propria rete sull’asse Berna-Biel/Bienne e ha già al suo attivo diversi successi nei casi d’uso.

Informazioni:
Servizio stampa Posta, Jacqueline Bühlmann, +41 58 341 37 80, presse@posta.ch
Servizio stampa Swisscom, +41 58 221 98 04, media@swisscom.com