Autorizzazione di recapito

Anchor Navigation

Sezione Rich Content

Film: Autorizzazione di recapito

Ecco come funziona

Il destinatario che sta per ricevere una lettera raccomandata può impartire alla Posta un’autorizzazione di recapito: il postino recapiterà la raccomandata insieme alla posta ordinaria nello scomparto per le lettere dalla cassetta delle lettere. L’autorizzazionedi recapito viene impartita tramite il servizio online «I miei invii» ed è riservata ai clienti privati che disp ongono di un Login cliente Posta con indirizzo verificato. Con l’autorizzazione di recapito il destinatario conferma di non desiderare la consegna personale dell’invio raccomandato. È importante ricordare che il destinatario deve impartire l’autorizzazione di recapito singolarmente per ogni raccomandata.

Vantaggi per mittente e destinatario

Vantaggi per il mittente

  • Il mittente beneficia di un recapito e della relativa conferma di ricezione più veloci.
  • L’autorizzazione di recapito del destinatario evita che venga prolungato il termine di ritiro e che l’invio venga rinviato a causa del mancato ritiro.
  • Affinché il destinatario possa impartire l’autorizzazione di recapito, non è necessaria da parte del mittente alcuna modifica a livello di sistema.
  • Il destinatario deve effettuare l’accesso con il suo Login cliente Posta personale; ciò significa che l’autorizzazione di recapito può essere conferita solo dal destinatario, come avviene già nel caso del recapito ordinario, e da nessun altro.
  • Ad avvenuto conferimento dell’autorizzazione di recapito, il destinatario non può più rifiutarsi di accettare la lettera raccomandata.

Vantaggi per il destinatario

  • Il destinatario evita di doversi recare in filiale poiché trova la lettera raccomandata nella cassetta delle lettere.
  • Il destinatario apprende per tempo e personalmente che sta per ricevere una lettera raccomandata.
  • Il destinatario ha la possibilità di reagire anche se non è presente al domicilio.

Aspetti giuridici

L’autorizzazione di recapito implica il fatto che l’addetto al recapito deposita la lettera raccomandata direttamente nella cassetta delle lettere, venendo meno la firma sullo scanner da parte del destinatario. L’autorizzazione di recapito è valida, unitamente alla prova dell’effettivo recapito impersonale, come conferma di ricezione ai sensi delle disposizioni previste dalla legislazione sulle poste (LPO e OPO) e rappresenta un’alternativa alla ricevuta firmata in loco. L’addetto al recapito visualizza l’informazione sullo scanner nel momento in cui si trova di fronte all’impianto delle cassette delle lettere. Nel caso in cui il cliente non faccia nulla e non sia presente al momento del passaggio, l’addetto al recapito continua a depositare un avviso per il ritiro della raccomandata nella cassetta delle lettere, come fatto finora.

La PostCom conferma che con l’autorizzazione di recapito la Posta continua ad adempiere al proprio mandato di servizio universale:

  • il prodotto «Raccomandata» non è un concetto proprio della legislazione sulle poste; dal punto di vista del diritto postale le lettere raccomandate devono unicamente soddisfare i requisiti di una conferma di ricezione
  • la conferma di ricezione può essere rappresentata sia dalla firma che dall’autorizzazione di recapito
  • nell’ambito delle condizioni quadro previste dalla legge, la Posta è libera di sviluppare ulteriormente il prodotto
  • finora la Raccomandata ha soddisfatto il requisito della conferma di ricezione, distinguendosi proprio in questo da un invio di Posta A Plus

Responsabilità

Recapitato con autorizzazione di recpito.

Prima di conferire l’ordine, i destinatari privati confermano di aver letto e di accettare le condizioni generali de «I miei invii». La Posta documenta il recapito elettronicamente. Dopo il recapito della lettera raccomandata si esclude qualsiasi azione di responsabilità nei confronti della Posta.

Per i clienti commerciali la conferma di ricezione è visibile nel servizio online «Monitorare gli invii Business», l’autorizzazione di recapito viene visualizzata nel tracciamento degli invii come indicato di seguito:

Validità

L’autorizzazione di recapito viene rilasciata di volta in volta solo per un determinato invio. Non è possibile stabilire un’impostazione permanente, ad es. per tutte le lettere raccomandate. In sede di spedizione di una lettera raccomandata, i clienti commerciali (clienti con rapporto di fatturazione) hanno la possibilità di escludere l’opzione del recapito nella cassetta delle lettere con autorizzazione di recapito.

Sblocco

Parlatene già oggi con il vostro consulente clienti.