Gente

Una base sicura per la vita professionale

Affacciarsi in modo ottimale al mondo del lavoro grazie a un apprendistato? La Posta offre tante professioni interessanti.

Sandra Gonseth

Sezione Rich Content

Saliou MBaye, al terzo anno di apprendistato presso PostFinance come operatore per la comunicazione con la clientela.
Saliou MBaye è uno dei 1900 apprendisti attualmente presso la Posta. Ha appena iniziato il terzo anno di apprendistato presso PostFinance come operatore per la comunicazione con la clientela. Copyright: Urs Graber

«Mi piace lavorare alla Posta», afferma Saliou MBaye (17), operatore per la comunicazione con la clientela al terzo anno di apprendistato presso PostFinance, una delle più recenti formazioni offerte dalla Posta. Come molti apprendisti apprezza il legame diretto con la vita reale: «Posso mettere subito in pratica la teoria, è fantastico». Con il suo sistema duale di formazione professionale, la Svizzera è un modello da seguire per molti paesi. «Non importa da dove si inizia, si può arrivare ovunque», spiega Bruno Schumacher, responsabile Formazione professionale Posta. Chi inizia con un apprendistato, ha sempre la possibilità di fare un dottorato in un secondo momento.

Bruno Schumacher, responsabile Formazione professionale Posta.
Bruno Schumacher, responsabile Formazione professionale Posta: «Chi inizia con un apprendistato, ha sempre la possibilità di fare un dottorato in un secondo momento».

Affiancamento sin dall’inizio

La Posta è la terza azienda di formazione in ordine di grandezza della Svizzera: attualmente sono 1900 gli apprendisti che seguono qui un percorso di formazione professionale. La Posta assume un ruolo pionieristico anche per quanto riguarda la tecnologia e le innovazioni. È infatti tra i leader nell’offerta di posti di apprendistato ICT. Per la Posta è molto importante affiancare gli apprendisti e integrarli nell’azienda sin dall’inizio. La settimana introduttiva, ad esempio, consente loro di stringere i primi contatti interprofessionali. Durante la formazione sono inoltre previste interessanti possibilità di sviluppo: gli apprendisti specializzati nel commercio al dettaglio possono gestire una propria filiale, mentre gli apprendisti di commercio possono occuparsi autonomamente di progetti lavorando in «PowerTeam». A ciò si aggiunge la possibilità di lavorare in diverse regioni linguistiche della Svizzera. «Anche se siamo una grande azienda, da noi gli apprendisti non sono solo numeri», sottolinea Bruno Schumacher. «Affianchiamo e incoraggiamo ciascuno di loro individualmente». Il successo gli dà ragione: al termine della formazione presso la Posta oltre il 98% dei giovani professionisti ha un titolo in tasca ed è così pronto a intraprendere la propria carriera professionale.

Sapevate che la Posta...

  • è la terza azienda di formazione in ordine di grandezza della Svizzera?
  • sta formando attualmente 1900 apprendisti?
  • accetta ogni anno 750 nuovi apprendisti in tutte le regioni linguistiche?
  • offre 17 professioni diverse?
  • lancia costantemente nuove professioni sul mercato? Operatore/trice informatico/a ICT AFC, operatore/trice per la comunicazione con la clientela AFC, montatore/trice in automazione AFC (3 anni, dal 2021)
  • è riuscita ad assegnare la maggior parte dei posti di apprendistato nel 2020?
  • ha una percentuale di successo del 98% tra gli apprendisti diplomati?
  • registra un interesse per la continuazione dell’impiego pari al 70% tra gli apprendisti diplomati, l’80% dei quali viene poi assunto (dato del 2019)?
  • offre tre professioni particolarmente apprezzate: addetto/a alla logistica Distribuzione AFC; impiegato/a del commercio al dettaglio AFC, impiegato/a di commercio AFC?
  • garantisce salari in linea con il mercato?
  • offre condizioni di lavoro interessati e l’AG?

Abbiamo suscitato il tuo interesse?

Candidati per un apprendistato presso la Posta nel 2021.

Oppure scopri altre possibilità di formazione presso la Posta.

scritto da

Sandra Gonseth

Redattrice