Dichiarare e sdoganare
Merci destinate all’estero

In tutto il mondo vige la regola: per gli invii postali contenenti merci, i dati degli invii e le indicazioni sul contenuto vengono registrati in formato elettronico e trasmessi al paese di destinazione in anticipo. La trasmissione elettronica dei dati relativi al contenuto consente infatti di velocizzare la procedura di trattamento e sdoganamento degli invii contenenti merci.

Dichiarazione online della merce

Dichiarazione della merce in filiale
Richiedere la preparazione dell’invio per la spedizione all’estero

Se non desiderate o non potete registrare l’invio e indicarne il contenuto, non dovrete fare altro che consegnarlo a una filiale gestita in proprio. Il nostro personale registrerà i dati del vostro invio e preparerà i documenti doganali per la spedizione contro il pagamento di un sovrapprezzo pari a CHF 3.00.

In quali casi sono necessari documenti supplementari per la dogana?
Soprattutto in caso di merci

Di seguito i casi in cui sono necessari documenti supplementari alla lettera di vettura per pacchi o alla dichiarazione doganale per lettere e invii di piccole dimensioni.

Portate con voi in filiale i documenti per l’impostazione dell’invio. Quando in qualità di clienti commerciali con rapporto di fatturazione consegnate l’invio pronto per la spedizione o ne richiedete la presa in consegna, applicate i documenti insieme alla dichiarazione doganale all’esterno dell’invio in una busta trasparente per documenti. Si ricorda che per gli invii indirizzati in Germania, Austria, nei paesi francofoni e in Italia occorre dichiarare il contenuto dell’invio nella rispettiva lingua nazionale. Per tutti gli altri casi si usa solitamente l’inglese.

Ulteriori informazioni sulla «dichiarazione doganale (CN22/23)», sulla «lettera di vettura» e su ulteriori documenti per l’invio internazionale di merci sono disponibili nella panoramica «Documenti di accompagnamento per invii internazionali».

Informazioni di base sull’esportazione di merci
Electronic Advance Data (EAD)

In tutto il mondo vige la regola: per gli invii postali contenenti merci, i dati degli invii e le indicazioni sul contenuto vengono registrati in formato elettronico e trasmessi al paese di destinazione in anticipo. Questo principio vale in tutti i paesi del mondo. La trasmissione elettronica dei dati relativi al contenuto consente infatti di velocizzare la procedura di trattamento e sdoganamento degli invii contenenti merci. Inoltre, le etichette degli indirizzi uniformate facilitano la registrazione dei risultati di tracking e assicurano una migliore qualità del tracciamento degli invii.

Domande frequenti

Una donna che apre un pacco

Sdoganamento all’importazione e all’esportazione per clienti commerciali
Buono a sapersi

  • Se utilizzate la modalità di spedizione PostPac International, le spese doganali e l’IVA vengono addebitate al destinatario.
  • Potete spedire merci in oltre 100 paesi con DDP (Delivered Duty Paid). Il vostro destinatario non dovrà pagare nessuna spesa doganale e nessuna tassa.
  • Per la dichiarazione doganale avete bisogno in ogni caso di un numero IDI.
  • Se spedite merci nell’UE è richiesto il numero EORI del vostro acquirente, tranne nel caso di un uso privato.

Contattateci
Saremo lieti di aiutarvi

Chiamateci

00 800 888 777 00 (dall’estero)
dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 18.00
CHF 0.08/min da rete fissa svizzera

Il nostro indirizzo

Posta CH SA
Customer Service International
Wankdorfallee 4
3030 Berna