Dichiarare e sdoganare
Merci destinate all’estero

In tutto il mondo vige la regola: per gli invii postali contenenti merci, i dati degli invii e le indicazioni sul contenuto vengono registrati in formato elettronico e trasmessi al paese di destinazione in anticipo. La trasmissione elettronica dei dati relativi al contenuto consente infatti di velocizzare la procedura di trattamento e sdoganamento degli invii contenenti merci.

Dichiarazione online della merce

Dichiarazione della merce in filiale
Richiedere la preparazione dell’invio per la spedizione all’estero

Se non desiderate o non potete registrare l’invio e indicarne il contenuto, non dovrete fare altro che consegnarlo a una filiale gestita in proprio. Il nostro personale registrerà i dati del vostro invio e preparerà i documenti doganali per la spedizione contro il pagamento di un sovrapprezzo pari a CHF 3.00.

In quali casi sono necessari documenti supplementari per la dogana?
Soprattutto in caso di merci

Di seguito i casi in cui sono necessari documenti supplementari alla lettera di vettura per pacchi o alla dichiarazione doganale per lettere e invii di piccole dimensioni.

Portate con voi in filiale i documenti per l’impostazione dell’invio. Quando in qualità di clienti commerciali con rapporto di fatturazione consegnate l’invio pronto per la spedizione o ne richiedete la presa in consegna, applicate i documenti insieme alla dichiarazione doganale all’esterno dell’invio in una busta trasparente per documenti. Si ricorda che per gli invii indirizzati in Germania, Austria, nei paesi francofoni e in Italia occorre dichiarare il contenuto dell’invio nella rispettiva lingua nazionale. Per tutti gli altri casi si usa solitamente l’inglese.

Se il vostro invio contiene merci, ovvero beni con un valore commerciale, raccomandiamo di aggiungere una fattura commerciale in cui sia visibile il valore della merce. 

L’originale della fattura commerciale deve contenere i seguenti elementi:

  • descrizione del contenuto dell’invio
  • valore della merce
  • data
  • firma originale del mittente su ogni fattura e su tutte le copie

Se la merce non è destinata alla vendita, è sufficiente una fattura proforma. In caso di invii di merci gratuiti come campioni o simili che non vengono fatturati al destinatario, è sufficiente apporre l’annotazione «Fattura a soli scopi doganali» (ingl. «Value for customs purposes only»).

Allestimento online una fattura commerciale

Se dichiarate il vostro invio con il servizio online «Creare lettera di vettura» per gli invii di pacchi e con il servizio online «Documenti di accompagnamento lettere internazionali» per le lettere e gli invii di piccole dimensioni, durante il rilevamento degli invii, oltre ai documenti doganali, viene allestita automaticamente una fattura commerciale conforme da stampare.

Se il vostro invio contiene merce il cui valore supera i CHF 1000.00, è necessaria una dichiarazione per l’esportazione. La dichiarazione per l’esportazione e la decisione d’imposizione vi consentono il rimborso dell’imposta sul valore aggiunto per merci esportate a partire da un valore di CHF 1000.00. Inoltre le autorità utilizzano i dati a fini statistici nell’ambito del commercio con l’estero.

Maggiori informazioni

Se la vostra merce è soggetta all’obbligo di esportazione o di importazione in Svizzera o nel relativo paese di destinazione, è necessario un permesso d’esportazione ufficiale. 

Maggiori informazioni

Per la spedizione di merci nei territori di confine Büsingen e Samnaun valgono in parte disposizioni particolari, che riguardano essenzialmente i prezzi, l’affrancatura e in parte anche il contrassegno.

Ulteriori informazioni sulla «dichiarazione doganale (CN22/23)», sulla «lettera di vettura» e su ulteriori documenti per l’invio internazionale di merci sono disponibili nella panoramica «Documenti di accompagnamento per invii internazionali».

Informazioni di base sull’esportazione di merci
Electronic Advance Data (EAD)

In tutto il mondo vige la regola: per gli invii postali contenenti merci, i dati degli invii e le indicazioni sul contenuto vengono registrati in formato elettronico e trasmessi al paese di destinazione in anticipo. Questo principio vale in tutti i paesi del mondo. La trasmissione elettronica dei dati relativi al contenuto consente infatti di velocizzare la procedura di trattamento e sdoganamento degli invii contenenti merci. Inoltre, le etichette degli indirizzi uniformate facilitano la registrazione dei risultati di tracking e assicurano una migliore qualità del tracciamento degli invii.

Factsheet «Electronic Advance Data (EAD)» (PDF, 322.5 KB)

Domande frequenti

Spesso gli invii vengono trattenuti presso un ufficio doganale locale nel paese di destinazione perché il destinatario provvede direttamente allo sdoganamento o perché la dichiarazione del contenuto non è ritenuta sufficiente dalla dogana estera.

In questi casi il destinatario viene generalmente informato dalla dogana. In caso contrario, in qualità di destinatari è possibile mettersi in contatto con la propria filiale o direttamente con l’ufficio doganale competente.

Se il contatto non va a buon fine o se non si sa a quale ufficio doganale rivolgersi, consigliamo di contattare i nostri operatori. Provvederemo a chiedere informazioni più dettagliate all’amministrazione postale estera e chiariremo come è necessario procedere.

Informazioni sulle disposizioni in materia d’importazione ed esportazione sono disponibili:

  1. in internet, alla pagina www.posta.ch/info-int, alla voce «Disposizioni d’importazione»
  2. sul sito web della dogana www.dogana.ch
  3. presso i vari uffici doganali di Basilea (+41 61 201 22 22), Zurigo (+41 44 242 26 10) o Ginevra (+41 22 717 77 30)
  4. presso le ambasciate o le rappresentanze consolari dei vari paesi

Gli invii contenenti contanti non sono ammessi nel traffico postale internazionale. La Posta declina qualsiasi responsabilità in caso di smarrimento o furto (si vedano le Condizioni generali «Servizi postali» della Posta; articoli 2.6 e 4.4.2).

Per i trasferimenti di denaro le consigliamo pertanto di utilizzare i prodotti di PostFinance (Cash international, Giro international ecc.). Per maggiori informazioni in merito contatti la hotline di PostFinance o invii un e-mail all’indirizzo indicato.

Sdoganamento all’importazione e all’esportazione per clienti commerciali
Buono a sapersi

  • Se utilizzate la modalità di spedizione PostPac International, le spese doganali e l’IVA vengono addebitate al destinatario.
  • Potete spedire merci in oltre 100 paesi con DDP (Delivered Duty Paid). Il vostro destinatario non dovrà pagare nessuna spesa doganale e nessuna tassa.
  • Per la dichiarazione doganale avete bisogno in ogni caso di un numero IDI.
  • Se spedite merci nell’UE è richiesto il numero EORI del vostro acquirente, tranne nel caso di un uso privato.

Contattateci
Saremo lieti di aiutarvi

Chiamateci

00 800 888 777 00 (dall’estero)
dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 18.00
CHF 0.08/min da rete fissa svizzera

Il nostro indirizzo

Posta CH SA
Asendia Switzerland
Customer Service International
Wankdorfallee 4
3030 Berna